Progetto Semine Precoci - APSOVsementi
Progetto Semine Precoci

Progetto Semine Precoci

Share

Dopo 4 anni dal lancio, il Progetto Semine Precoci ha confermato anche nella passata stagione la validità di questa soluzione innovativa nell’agrotecnica dei cereali vernini proposta da APSOV.

I VANTAGGI DEL PSP

    L’andamento stagionale anomalo dell’ultima campagna ha contribuito ad evidenziare ulteriormente i vantaggi già noti:

  • certezza di realizzare i programmi di semina: la possibilità di anticipare di oltre 15 giorni l’inizio delle operazioni amplia di molto la finestra di semina ottimale. Questo aspetto è particolarmente importante per grandi aziende e terzisti
  • ottimizzazione dell’utilizzo delle macchine: consentita da un periodo più ampio di utilizzo
  • riduzione dose di seme: il clima più mite nelle prime fasi colturali facilita l’accestimento del cereale
  • adatto alla semina su sodo e minima lavorazione: la maggiore temperatura al momento della semina favorisce l’emergenza anche in condizioni “difficili”
  • migliore impianto delle colture: l’accestimento autunnale permette una maggiore omogeneità della coltura e una migliore copertura del suolo. I cereali seminati precocemente evidenziano un apparato radicale maggiormente sviluppato ed approfondito.
  • massimizza il potenziale produttivo delle varietà: grazie alla dose e al periodo di semina prestabilito la varietà è nelle migliori condizioni per esprimere il proprio potenziale genetico. Inoltre l’accestimento autunnale favorisce una maggiore omogeneità di sviluppo tra culmi principali e di accestimento. Di conseguenza fioritura e riempimento della granella contemporanea tra le spighe a tutto vantaggio della produzione, grazie anche al miglioramento dell’efficacia di interventi colturali come concimazioni e trattamenti fitosanitari.

I FONDAMENTI TECNICI DI PSP:

    La possibilità di anticipare la data di semina si fonda sull’impiego di caratteristiche genetiche, tecnica e tecnologia :

  • Habitus delle cultivar: è il carattere che distingue le tipologie invernali da quelle alternative. Per anticipare la semina è indispensabile utilizzare prodotti invernali. Il cereale seminato precocemente deve trascorrere tutto l’inverno nello stadio di accestimento senza avere uno sviluppo eccessivo della parte aerea della pianta. Una varietà alternativa seminata presto, in condizioni di temperature autunnali miti, può iniziare troppo precocemente la fase di levata con il rischio di venire compromessa dal gelo invernale o di subire allettamenti molto precoci.
  • psp-grafico dei prodotti relativi ai periodi di semina

    PSP, grafico dei prodotti relativi ai periodi di semina

  • Ottima protezione del seme: seminando precocemente le temperature più alte possono favorire le patologie fungine. Aumenta, pertanto, l’importanza di una concia altamente efficace. La concia Silver nelle sue diverse forme, è basilare per una corretta esecuzione del PSP
  • Riduzione della dose di semina: per evitare un’eccessiva fittezza della coltura, dovuto alla prolungata fase di accestimento autunnale, è importante seminare un minor numero di semi/m2. Questa riduzione può arrivare fino al 35% di semi in meno (300 semi/m2) per le semine più precoci e quando si impiegano le varietà con elevato indice di accestimento.

Leave a Comment