• English
News Tecnica+: Anticipo delle semine

News Tecnica+: Anticipo delle semine

Share

 

ANTICIPO DELLE SEMINE: COME E PERCHE’

Le temperature torride dell’estate hanno anticipato le raccolte delle colture primaverili. Molti terreni sono liberi, in molti casi sono già stati almeno parzialmente lavorati e ci sono quindi le premesse per anticipare le semine dei cereali vernini.
Le semine precoci possono portare notevoli benefici, ma per essere pienamente vantaggiose richiedono alcuni accorgimenti

 

I RISULTATI PRODUTTIVI IN FUNZIONE DELL’EPOCA DI SEMINA

Chi ha visitato la vetrina APSOV di Voghera nella scorso giugno ha potuto vedere la «prova fenologica» in cui 22 varietà di frumenti e orzi, erano seminate in 5 epoche differenti. Di seguito una sintesi dei risultati :

Produzione: la semina anticipata ha determinato un incremento di circa il 10% sulla semina in epoca ordinaria per un maggior numero di culmi fertili, una migliore uniformità delle spighe e un migliore riempimento della granella.

Peso ettolitrico: come prevedibile decresce progressivamente perché le condizioni di temperatura e lo stress idrico causa della stretta, cioè la presenza di granella striminzita, hanno penalizzato maggiormente le piante più in ritardo nel ciclo vegetativo.

Contenuto proteico: l’incremento delle proteine nella semina anticipata è dovuto al maggiore approfondimento radicale che ha consentito una migliore assimilazione dei nutrienti. L’elevato contenuto della semina più ritardata è spiegabile con il minore accumulo di amido nella granella, che presentava proteine più “concentrate”.

 

ACCORGIMENTI NECESSARI PER UNA CORRETTA SEMINA PRECOCE

Scelta varietale: per le semine precoci devono essere impiegate esclusivamente varietà invernali, quindi cultivar che per passare dalla fase vegetativa a quella riproduttiva (LEVATA) necessitano 5-6 settimane con temperature comprese tra 0 e 7°C. Per queste varietà invernali temperatura miti o calde al momento delle semine e poi dell’emergenza sono totalmente indifferenti, grazie al meccanismo appena citato.

Al contrario utilizzando varietà alternative o primaverili la semina anticipata produrrebbe colture troppo sviluppate nelle momento di affrontare l’inverno con forte rischi di allettamenti e di danni da freddo.

Questi concetti valgono per i frumenti teneri, per gli orzi e i triticali, specie in cui sono presenti varietà invernali e alternative. Nel caso del frumento duro tutte le varietà sono alternative.

Concia: Una maggiore permanenza della coltura in campo, la rende più soggetta all’azione di organismi patogeni, è quindi opportuno proteggere le piante con i migliori concianti.

Il Systiva presente nel nostro formulato Silver X, è l’unico prodotto che grazie ad una elevata persistenza nella pianta la protegge anche contro le malattie dell’apparato fogliare .

Gli insetti sono maggiormente attivi nella prima fase dell’autunno e possono causare danni diretti (elaterdi, zabbro gobbo) o essere vettori di virus (afidi, cicadelle)

Per queste ragioni la nostra proposta   Qualidose®, che abbina il migliore conciante fungicida (Systiva) all’insetticida sistemico presente nel Lotus, rappresenta la soluzione ottimale e più sicura per sfruttare al meglio i vantaggi della semina anticipata.

 

Scarica la News in formato Pdf

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*